Valentino Rossi
Uomo

Thailandia, la MotoGP nella “Città della Pace”.

La quindicesima tappa del motomondiale fa scalo per la prima volta nella storia della MotoGP in Thailandia.

Domenica si correrà nel Chang International Circuit situato vicino alla cittadina di Buriram che letteralmente significa “Città della Pace”.

Paese storicamente appassionato di motociclismo, da quest’anno avrà la possibilità di ammirare da vicino i mostri sacri della MotoGP. Da valentino Rossi a Marc Marquez, da Andrea Dovizioso a Jorge Lorenzo.

Il campionato fino ad oggi porta il nome di Marquez che guida la classifica con 72 punti di vantaggio da Andrea Dovizioso in Ducati. Terzo il “portacolori” della Yamaha Valentino Rossi.

Proprio la Yamaha di Rossi, a dispetto della terza posizione in campionato, sta attualmente vivendo uno dei momenti più difficili degli ultimi anni a causa di una crisi tecnica.

Questa, iniziata già nel 2017, l’ha relegato come terza forza del campionato dietro ad Honda e Ducati, ad oggi inavvicinabili.

La speranza è che il nuovo tracciato possa adattarsi in qualche modo alle caratteristiche della moto e permettere ai suoi piloti di lottare per una posizione di rilievo.

Discorso diverso per Honda e Ducati, dove la lotta al vertice è più che mai accesa. Come si è potuto ammirare nell’ultimo Gran Pemio di Spagna, ad Aragon, con una memorabile lotta tra Marquez e Dovizioso che alla fine ha visto primeggiare l’alfiere della Honda.

Per le caratteristiche del circuito la Ducati, almeno sulla carta, appare la grande favorita sulla pista Thailandese, ma Marc Marquez, come sempre, sarà pronto a battagliare per il successo finale.

A questo punto non ci resta che attendere il “verdetto della pista”  e come sempre, che vinca il migliore.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *