Motomondiale Repubblica Ceca | motomondiale riparte la sfida

Il motomondiale riparte dalla Repubblica Ceca

È finalmente finita la pausa estiva, riparte il motomondiale e i motori delle due ruote stanno per riaccendersi in vista del weekend di gara a Brno, per il Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo appuntamento della stagione 2019.

Orfana ancora per due gran premi di Jorge Lorenzo, infortunatosi durante le prove nel circuito di Assen, la Honda affiderà la sua seconda Moto al pilota tedesco Stefan Bradl.

L’ultimo Gran Premio di Germania svoltosi nel circuito del Sachsenring ha visto l’ennesima vittoria dello spagnolo Marc Marquez, saldamente in testa alla classifica del motomondiale con 58 punti di vantaggio sull’italiano Andrea Dovizioso, alfiere della Ducati.

 

È proprio quest’ultima, la Ducati, il punto interrogativo della stagione. Pare che la moto italiana dopo aver portato sul podio entrambe le moto nel Gran Premio d’Italia al Mugello, abbia smarrito la strada della vittoria.

In particolare con Andrea Dovizioso, che ha faticato non poco nelle ultime gara senza mai combattere per le prime posizioni.

In ripresa la Yamaha grazie al convincente Maverick Viñales, vincitore del Gran Premio di Assen e secondo in Germania dietro allo spagnolo della Honda.

I tifosi attendono con ansia il riscatto di Valentino Rossi, reduce da una prima parte del motomondiale da dimenticare, sempre alle prese con una moto che non riesce a guidare come vorrebbe.

Proprio Rossi detiene il record di vittorie nel Gran Premio di Brno, con sette successi nella sua lunga carriera.

Lo stesso Valentino ha dichiarato, a discapito di chiunque pensi che possa aver perso determinazione, di non veder l’ora di tornare in pista a bordo della sua M1 per concentrarsi sulla seconda parte di stagione ma soprattutto per iniziare a preparare la stagione 2020 del motomondiale, a partire dai test che si svolgeranno nella giornata di lunedì.

C’è grossa attesa anche per il giovanissimo francese Fabio Quartararo, astro nascente in sella alla Yamaha del Team Petronas, per capire se sarà in grado di confermare il potenziale espresso nelle ultime gare del motomondiale prima della pausa estiva.

L’attesa è finita, a questo punto non ci resta che attendere l’inizio delle prove per capire cosa ci aspetterà nella seconda parte del motomondiale.

by M.Pazienza

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *