L’Extravergine di Foxlife|Il gusto al femminile

Una donna poliedrica dai capelli corti biondi e molta simpatia questa è Melissa Anna Bartolini.

Melissa Anna Bartolini

L’abbiamo incontrata la prima volta nel web con una serie dai tratti quotidiani, soprattutto per gli iscritti alle diverse facoltà italiane per loro fuori sede, The Pills ma, questo è stato solo l’inizio.

Cresciuta come attrice nelle produzioni che si sono susseguite tra cinema e televisione vedi Ombrelloni, Meraviglioso Boccaccio oppure Crushed Lives- il sesso dopo i figli, solo per citarne alcuni, la ritroviamo in queste settimane nella serie, in onda su FoxLife – Sky, diretta dalla mente visionaria di Roberta Torre, “Extravergine”.

Extravergine è una commedia “in rosa” dove si affronta con ironia e un pizzico di romanticismo un tema che, per alcuni versi, è insolito ossia la verginità di una quasi trentenne.

 

In questa serie, l’attrice Melissa Anna Bartolini, interpreta Ginevra una ragazza milanese DOC impegnata a fare carriera che con la sua visione della vita, radical chic, prova a sostenere e consigliare la sua coinquilina Dafne, soggetto di Extravergine che di rapporti fisici di coppia ne sa ben poco.

Ma a questo punto la curiosità di sapere è troppa e quindi ho chiesto a Melissa di raccontare cosa pensa di Ginevra

Ginevra, quanto si avvicina alla vera Melissa?

Ginevra mi ha regalato un bellissimo taglio di capelli che sognavo ma che avevo paura di affrontare, adesso lo sento cosi mio che farei fatica, nella vita di tutti giorni, a cambiarlo. Se come si dice in fleabag ‘hair is everything’ allora questo è già un enorme punto di contatto tra me e Ginevra.

Sappiamo che i rapporti tra donne possono essere difficili, quali sono le differenze tra un cast misto e uno, prevalentemente, femminile?

Da quello che ho sentito dire i rapporti tra donne sono difficili come i rapporti tra conigli albatros e spinaci. E perché no, tra uomini e uomini e anche tra donne e uomini. Per mia esperienza però ho dedotto una cosa, ogni rapporto che funziona è fatto a modo suo ed è difficile da ridurre ad una questione di genere. Tanto che secondo me il motivo per cui sono estremamente felice di aver conosciuto le mie colleghe di extravergine c’entra molto poco col fatto che siano donne e molto col fatto che le donne in questione siano persone stupende!

cast Extravergine

Extravergine è un mix tra sex and the city, dove il sesso a volte è più ricercato dell’amore, e Bridget Jones, dove la protagonista cerca amore e le giuste conseguenze di questo, Melissa quale delle due filosofie di vita ti senti di recitare meglio e perché

La serie è nata con queste intenzioni ma grazie alla visione di Roberta Torre è diventata un progetto unico nel suo genere, permeato di una visione personale che scalza stereotipi e condizionamenti della libertà. Mi sento molto affine a questo percorso tracciato fuori da un binario precostituito come filosofia di vita.

Un lato di Ginevra che, se fosse reale, vorresti cambiare.

Cambiare niente, ma sicuramente se dovessi averla come amica le consiglierei di farsi prescrivere dei calmanti potenti, molto potenti!

 

 

 

 

cover Viviana Strambelli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *