Editoriale – aprile 2020

Molte delle usanze adottate nel corso degli anni e spesse volte catalogate come scontate, noiose ed a tratti banali, oggi acquistano un valore diverso al punto da chiedersi se questo momento così duro e pauroso abbia, in qualche modo, portato dei buoni frutti e oltre alla consapevolezza delle nostre azioni, che possono riversarsi sul prossimo anche negativamente, abbia fatto acquistare valore a tutte quelle feste che spesso abbiamo visto come “ingombranti e pesanti” solo perché dovevamo pranzare genitori e/o parenti per incontri non più lunghi di qualche ora.

Leggi tutto