Baseball World Series
Uomo

Baseball World Series: scopriamo questo sport

Ottobre, il mese di transizione prima di iniziare a pensare di affrontare i preparativi per le feste di Natale ed è – per il popolo americano – il mese cruciale, perché è dal lontano 1903, anno in cui si disputò il primo campionato di baseball professionistico, che l’intera nazione si ferma per assistere alla fase finale del più seguito campionato sportivo.

La Major League Baseball, comunemente nota come MLB.

Il baseball come sogno americano che dai primi del novecento accompagna generazioni di giovani che vedono nei giocatori non solo gli sportivi realizzatori di grandi imprese col guantone e la mazza ma “gli eroi”, i miti da seguire e imitare.

Nomi come “Babe” Ruth campione dei New York Yankees, Joe di Maggio marito della bella Marilyn Monroe, Jackie Robinson il primo afroamericano del baseball, Lou Gehrig iscritti di diritto nella “Hall of Fame”, la lista nella quale vengono inseriti tutti quelli che si distinguono in un settore specifico come ad esempio lo sport in questo caso il Baseball.

Proprio questi giocatori hanno reso famose, a livello mondiale, squadre come i New York Yankees, Boston Red Sox, Chicago Cubs e i Los Angeles Dodgers, tanto per citarne alcune.

Il campionato di baseball americano apre i battenti nella prima settimana di aprile mese, in cui ogni squadra inizia a giocare 162 partite per un totale di 4860 giocate in tutto il territorio del nord America.

La fine del campionato avviene nel primo week end del mese di ottobre.

I playoff, gara di spareggio per conquistare il primo posto, che iniziano subito dopo la fine della stagione regolare, durano circa un mese e culminano con le finali chiamate WORLD SERIES che assegnano il titolo di campione nazionale.

Ormai siamo alle porte delle World Series 2018, la domanda è: riusciranno gli Houston Astros, vincitori dell’edizione 2017, a ripetere l’impresa?

Quest’anno dovranno vedersela, in semifinale, con i mitici Boston Red Sox. Il momento sportivo più bello ma anche più impronosticabile sta per avere inizio e l’unica cosa che possiamo anticipare è, che ne vedremo delle belle.

by Marco Pazienza

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *